Category 1

PREMIERE: Nocturna A.D. - The Devil behind everything

martedì 13 febbraio 2018


DeFox Records e Eur Records annunciano il secondo album  di Mistermat intitolato "White Cat for an Hardblues", la release contiene 10 canzoni caratterizzate da un caldo Blues Rock , intenso e viscerale.
Il prodotto sarà disponibile a partire dal 17 di Febbraio, 2018 in CD a tiratura limita e su tutti i migliori webstores, iTunes, Amazon, Spotify, Deezer, Google Play Music, Tidal, Shazam...

L'intento di Matteo Favretto aka Mistermat è realizzare un album che non fosse soltanto uno sterile contenitore di canzoni.
Come dice lui stesso "Ho voluto mettere le idee in ordine, ma creatività e razionalità sono in me, in eterno conflitto, ho pensato così di scrivere semplicemente come mi sentivo in quel periodo., gran parte dei pezzi si sono sviluppati in pochi giorni, mi sentivo spontaneo e sereno, nonostante stessi trascorrendo un periodo personale piuttosto agitato.
Blackboard, il brano che apre l’album, parla di un ragazzo in stato di esaurimento nervoso, nella sua mente c’è confusione quasi psichedelica, sa come uscirne ma teme di aprire l’ultima porta che trova davanti a se, e scoprire il cambiamento che essa rappresenta.
Il concept dell’album è un tortuoso percorso interiore, che porta alla propria consapevolezza."

Mistermat continua "Amo molto la musica semplice, con pochi accordi e molta intensità e cerco suoni incisivi, presenti e graffianti. 
Mi sento un musicista rock e blues, tengo alla italianità delle mie composizioni, poiché penso che possa dare un tocco di originalità al mio stile ed al mio genere musicale.
Per questo motivo ho pensato ad un gatto bianco (White Cat) che suona rockblues, balzellando beffardo e senza curarsene troppo tra l’essere italiano e il comporre brani in un genere tra il blues (musica nera) ed il rock (che per certi versi potremmo considerare più occidentale!)
Infine uso il termine Hardblues piuttosto che rock blues, poiché rappresenta maggiormente il mio percorso (ascolto dei grandi musicisti, studio, cover bands in cui ho suonato ecc.) ed anche allude alla mia più grande aspirazione artistica, Essere un vero bluesman!"



Matteo Favretto "MisterMat" : Lead guitars and vocals

Guest musicians :
Diego Vergari, drums
Nicola Nik Laezza, bass
Stefano Santangelo, Mandolino and autoharp
Giovanni Geppo Canale, Contrabass
Marco Saccozza, Percussions and washboard

Produced by Matteo Favretto 
Executive Producer Mirko Defox Galliazzo for Eur Records and ANL
Lyrics and Music by Matteo Favretto
Recorded and post-production by Franz Fabiano at Franz Suono Studios www.franzsuono.com
All Guitars and keyboards recorded at LittleHouse Studios, Italia
Mixed and mastered by Franz Fabiano
Press office: Dvlgator Bureau, Italy Media 1
Legal Advisor: Music Legal & Associated
Artwork, pictures and design by RRR Remi Galiazzo


MISTERMAT "White Cat for an Hardblues "   

1. Blackboard
2. Hard in your hands
3. Dead man
4. Always
5. Jane
6. Since tonight
7. Try
8. The river
9. Too many lies
10. Better Days

Sabato 17 Febbraio Live Release party al Greenwich di Curtarolo (PD) con ingresso libero|


https://www.facebook.com/MisterMat.Info
http://mistermat.nlz.it



MisterMat pubblica il suo secondo album

DeFox Records e Eur Records annunciano il secondo album  di Mistermat intitolato "White Cat for an Hardblues", la release conti...

venerdì 2 febbraio 2018


E' fuori il nuovo video di Richie Kotzen intitolato "The Damned", vedi sotto e leggi le liriche!


Le liriche di The Damned (By Richie Kotzen) 

You say you’re gonna help me 
I see things in a way that’s too real
I really wanna trust you but I know you already made my deal
I’ve been driving all night, been running from the truth
And I’m stuck down in Rosemead trying to cut loose

You’ve got all your believers 
Your water’s running blue but your hands are stained in red

Somehow I believe you but I know you manipulate the truth
The weight is getting heavy and I don’t know what I should do
You got me wrapped up somehow I’m so confused
But if you lead me to the fire I’m gonna light the fuse

A shrine for believers to hide what you can’t escape
It all looks so good with the lights off
You say ‘let me slip into your deepest dream and I will show you love’

God damn me for believing in you
God damn your system makes me do the things I do
Sink your knife it’s your nature to be cruel
God damn me for believing in you
Oh’ I’m the damned

I’m right where you want me and I know I’m stuck in my shoes
I thought I was a rich man but now I’m broke from paying dues
You’re not a savior and now I know…
When you belong to the unknown, they never let you go

A shrine for believers… I know that I can’t escape
It always looks so good with the lights off
Wont you let me slip into your darkest dream…
I would love you to love me

God damn me for believing in you
God damn your system makes me do the things I do
Sink your knife it’s your nature to be cruel
God damn me for believing in you

SOLO-CHORUS

Ohhh I’m the Damned… Will you ever let me go?
Ohhhhh I am the Damned


Ecco il nuovo video di Richie Kotzen

E' fuori il nuovo video di Richie Kotzen intitolato "The Damned", vedi sotto e leggi le liriche! Le liriche di The D...

mercoledì 3 gennaio 2018



GREEN ROCK CONTEST inizierà a Gennaio per proseguire fino a Marzo al Greenwich Pub, il leggendario locale di Curtarolo (PD).
GREEN ROCK CONTEST dove la band piu votata alle selezioni live potrà andare in Finale e conquistare premi come il ROCKITALY AWARD e il Green Rock Award, un contratto discografico, la registrazione in studio e la promozione di un anno con uno dei più importanti press office internazionali, e darà possibilità a gruppi che eseguono musica d'autore di esibirsi su un palco vero e concretizzare una performance live.Un fattore molto importante, la garantita partecipazione in sala dei partners della manifestazione (talent scout, direttori artistici, label manager, operatori di siti web, radio, giornalisti) che avranno la possibilità di non farsi sfuggire possibili nuovi talenti.

Per le band Non è richiesto nessun costo o contributo per aderire all'evento ed il servizio per la manifestazione sarà curato dalla Associazione A.N.L.
La manifestazione nasce come vetrina per dare un’opportunità di emergere a tutte le band dell'area veneta.

E' un concorso rivolto alla categorie brani inediti e Cover per riuscire ad avvicinare le band ad un "Sistema Musica" piu consono e gratificante rispetto ai soliti canoni della produzione e della discografia, un esperienza aggregativa che comprende competenza ed ospitalità per i musicisti che possono esprimere la propria passione, oltre a ricevere attenzione e promozione on line, attraverso i media, radio, riviste e locandine dove poter divulgare la propria identità e la propria musica.



MUSICA IN ACTION "ACOUSTICA" si svolgerà nel nuovo Greenwich Pub di Fontaniva (PD) dove la band/artista si esibirà in un repertorio acustico di cover o brani originali per avere la possibilità di entrare in nomination e vincere il prestigioso trofeo ROCKITALY AWARD, raggiungere un possibile ingaggio nella rete di locali Greenwich e del circuito ANL, un contratto discografico e la promozione di un anno con uno dei più importanti press office internazionali.

L'associazione ARTISTI NO LIMITS (www.artistinolimits.it) in collaborazione con lo stage del Greenwich Pub sito a Curtarolo (PD) in Via S. Andrea 48 e a Fontaniva (PD) in Via Guglielmo Marconi 104.
In collaborazione con EUR RECORDS - DEFOX RECORDS - BRIT BEAT RECORDS - QUEEN RECORDS - HEART OF STEEL RECORDS - DVLGATOR PROMOTION - EUROMUSICA TV - BEST MAGAZINE - BEST STAR MAGAZINE - BEST MUSIC MAGAZINE - ROCKITALY - MUSICA FOLLIA - VIRGIN MUSICA - PLAYLISTRADIO - RE-WOODSTOCK FESTIVAL - BEST MUSIC CONTEST





Il GreenRock contest in cerca di nuovi talenti da lanciare

GREEN ROCK CONTEST inizierà a Gennaio per proseguire fino a Marzo al Greenwich Pub, il leggendario locale di Curtarolo (PD). GREEN RO...

domenica 31 dicembre 2017

MUSICA FOLLIA PREFERENZE 2017


Da qualche anno anche noi di MUSICA FOLLIA abbiamo deciso di scrivere le nostre personali classifiche e preferenze. 
Ascoltiamo musica dalla mattina alla sera, questa è la nostra passione, la nostra vita!
Ecco a voi i vostri "Scribacchini" che ora hanno raggiunto attraverso l'associazione "Italia Blogger" il ruolo di web content, bloggers e web writers; Ivan Dragomilov, Cianos, Chuck Smile e Mirko DeFox  che divertendosi ci segnalano ognuno le proprie preferenze discografiche riguardanti questo 2017 che purtroppo come ormai è consuetudine è stato un anno che ci ha portato via alcuni dei nostri idoli, da Chris Cornell ad Allan Holdsworth, Johnny Hallyday,  Malcolm Young, Tom Petty, Gregg Allman, Al Jarreau, John Wetton.



- IVAN DRAGOMILOV - preferenze in ordine sparso





# ROCK e dintorni:

Legacy"3chord trick"


# HARD ROCK:

Revolution Saints "Light in the dark"
Bad touch "Truth be told"
Ten "Gothica"
Shakra "Snakes and ladders"
Pink Cream 69 "Headstrong"


# Sleazy Glam Metal:

UNI "Ep"




# Heavy Metal:

Synaptik "Justify & Reason"
White Wizzard "Storm the shores"
Bombus "Repeat until death"
Mystic and Prophecy "War brigade"
Overkill "The grinding wheel"



# Aor Melodic Rock:

Coastland Ride "Distance"
Last Autumn's dream "In disguise"
Kee of Hearts "Same"
Tokyo Motor Fist "Same"
Colorstone "The YLA session"


# Rockitaly:

Arthemis "Undead"
White Skull "Will of the strong"
Labyrinth "Architecture of a God"
Epitaph "Clows"
X-Hero "Cosmic Virgin"






# Extreme, Thrash & Death Metal:

Nocturna A.D. "The evil behind everything"
Mutant "Pleiades"
Praivent "The banishment"
Xipe totec "Axomimitl"
Dying Fetus "Wrong one..."


# RIVELAZIONE:

Protocol "4"









---------------------------------------------------------------------------------------------------------------


- MIRKO DEFOX - preferenze in ordine sparso

# UNI "Adult video"

# Hard Rock: 
The Bullhounds "To rock and to serve" 
Radiation Romeos "Same"
Watts "the black heart of rock'n'roll"
Albany down "The outer reach"
Spiders "Shake electric"

   


# Heavy Metal: 
Cloven Hoof "Who mourns..."
Attacker "Sins of the world"
Tygers of pan tang "Never give in"
Striker "Stand in the fire"
Chastain "We bleed metal 17"

# AOR/melodico: 
Cats in space "Scarecrow"
Wildness "Wildness"
Tokyo Motor Fist "Same"
Last Autumn's dream "In disguise"
Kee of Hearts "Same"





# Sleazy Glam: 
Biters "Stone cold love"
Aerodyne "Breaking free"
Tales from the porn "H.M.M.V."
Dextress "Same"
Wraith "Revelation"


# Rockitaly:
Ottodix "Zodiacantus"
Feronia "Anima era"
Crimson Dawn "Chronicles of..."
Kayleth "Space muffin"
Circus Nebula "Same"

# Rivelazione: 
Satan takes a holiday "Ladder to climb"
Imperial State Electric"All through the night"
Minotauro "Apocalyptivc sense"






---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

- CIANOS COUNTRIpreferenze in ordine sparso

# ROCK e dintorni:
Palace of the king "Valles marineris"
Datura 4 "Hairy mountain"






# HARD ROCK:
That Rock Guy " Nothin to lose"
Debbie Ray "Slave to the system"
Gotthard "Silver"
Brother Firetribe "Sunbound"
Jeff Scott Soto "Retribution"

# Heavy Metal:
Excalion "Centenarian"
Artillery "By inheritance"
High Spirits "Motivator"
Striker "Stand in the fire"
Holy Grail "Times of pride..."


# Aor Melodic and Sleazy Rock:
Every Mothers nightmare "Grind"
Bloody Heels "Through mistery"
Kickin Valentina "Imaginary creatures"
Midnite city "Same"
Dirty White boyz "Down and dirty"





# Rockitaly:
Sick Tamburo "Un giorno nuovo"
Kayleth "Space muffin"
The Mugshots "Something weird"
Ottodix "Zodiacantus"

# Extreme, Thrash & Death Metal:
The Black Dahlia Murder "Nightbringers"
Nocturna A.D. "The evil behind everything"
Xipe totec "Axomimitl"
Decapiteted "Anticult"
Cannibal Corpse "Red before black"

# RIVELAZIONE:
The Amorettes "White heat hot"




---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

- CHUCK SMILE - preferenze in ordine sparso

ROCK: 
The Nights "The nights"
All 41 "World's best hope"




Hard Rock: 
Debbie Ray "Slave to the system"
Ten "Gothica"
Jeff Scott Soto "Retribution"
Sinted Sinners "same"
Niterain "Vendetta"

Sleazy Glam Rock'n'Roll: 
Every Mothers nightmare "Grind"
Cyanide 4 "Nekyia"
The cruel intentions "Sick adrenaline"
Sisters Doll "All dolled up"
Frontback "Heart of lion"

Heavy Metal: 
Hellstar "Vampiro"
Sacred Steel "HM sacrifice"
Manilla Road "To kill a king"
Sabaton "In the army now"
Tygers of pan tang "Never give in"



AOR Melodic Rock: 
Jimi Anderson Group "Longtime coming"
Rockett love "Grab the rocket"
The Nights "The nights"
Kings of Brodway "Same"
Sweet Mary Jane "Winter in paradise"

RIVELAZIONE: 
PC-Newton "Uncut"










MUSICA FOLLIA PREFERENZE 2017

MUSICA FOLLIA PREFERENZE 2017 Da qualche anno anche noi di MUSICA FOLLIA abbiamo deciso di scrivere le nostre personali clas...

domenica 24 dicembre 2017


ALTERIA Annunciate le prime date del 2018

Un 2017 ricco di successi per Alteria, reduce da un grande concerto in apertura a "Le Vibrazioni" dello scorso 14 dicembre a Milano e da una serie di emozionanti live su e giù per la penisola a supporto del nuovo album "La Vertigine Prima Di Saltare", che ha visto collezionare un consenso dietro l'altro.

Si annunciano oggi i prossimi appuntamenti dal vivo datati 2018, che vedranno l'artista impegnata da gennaio a marzo, per nove eventi da non perdere.

Da segnalare i due concerti di supporto all'istituzione del rock anni '90 "Ritmo Tribale", rispettivamente a Ranica (BG) a fine gennaio e a Grosseto a marzo.

Nove show che toccheranno le province e città di Bergamo, Milano (evento speciale unplugged) Bolzano, Pisa, Grosseto, Caserta, Vercelli e Genova.

Ecco le date, venue e dettagli:

VEN 26/01 - DRUSO w/ Ritmo Tribale, Ranica (BG) > https://goo.gl/cXzeha
Biglietti in prevendita su www.mailticket.it/evento/12233 12 € + d.p. - In cassa la sera del concerto 12 €

GIO 15/02 - FELTRINELLI, viale Pasubio, MILANO > Alteria presenterà il nuovo disco in versione unplugged all'interno del contesto "Live in Libreria Feltrinelli Fondazione", una manifestazione che da spazio alla musica inedita in viale Pasubio > https://goo.gl/5KFf6M

VEN 16/02 - BLAH-BLAH, Torino > https://goo.gl/WYBYZW
Biglietti > 5 € in cassa la sera del concerto

SAB 24/02 - PICCOLO TEATRO ARCI AURORA, Ora (BZ) > https://goo.gl/cJpqPx

VEN 02/03 - GENS ROCK INDUSTRY, Pontedera (PI) > https://goo.gl/onQsC4

SAB 03/03 - FAQ w/ Ritmo Tribale, Grosseto > https://goo.gl/h2nve6
Biglietti > 10 € in cassa la sera del concerto

VEN 09/03 - MAGAZZINI FERMI, Aversa (CE) > https://goo.gl/XYx8fN

SAB 17/03 - OFFICINE SONORE, Vercelli > https://goo.gl/FMy67J

VEN 30/03 - LA CLAQUE, Genova > https://goo.gl/p6XKnr


Guarda di nuovo l'ultimo singolo "Santa Pace" (esclusiva su Rockit.it) >



www.alteria.it
www.facebook.com/alteriamusic
Booking > booking@baganarock.com

Nuove date per il tour di Alteria

ALTERIA Annunciate le prime date del 2018 Un 2017 ricco di successi per Alteria, reduce da un grande concerto in apertura a "Le Vi...

venerdì 8 dicembre 2017


REportage:. 30 NOVEMBRE 2017 GRAN TEATRO GEOX PADOVA

Grande attesa al Gran Teatro Geox di Padova per il concerto dei Five Finger Death Punch con gli special guest In Flames .
Pubblico rigorosamente metallico, molti giovani ma anche old school rockers provenienti da tutta Italia.

Iniziano le danze gli Of Mice & Men che purtroppo perdiamo, hanno iniziato alle 19 nel mentre si parcheggiava, dopo le procedure di accreditamento riusciamo a vedere l'intero set degli IN FLAMES, gli svedesi sul palco sono cataclismatici, sono pionieri nei primi anni 90 di un sound Death metal melodico con sprazzi di classic Heavy Metal ovunque, riffs ipermetallici e atmosfere oscure e la voce di Anders Friden che si divincola agilmente tra growl e screaming e raccoglie consensi!
Una esibizione apprezzata dai fans!

I FIVE FINGER DEATH PUNCH entrano on stage scatenando un impatto sonoro debordante con un wall of sound cristallino e potente, il frontman Ivan Moody è animale da palcoscenico e sfodera un perfomance vocale di tutto rispetto andando ben oltre le mie aspettative, anche i compagni di battaglia stasera sono al top,  il bassista Chris Kael ha una presenza carismatica , Zoltan Bathory alla chitarra con i suoi caratteristici dreadlock, sciorina riffs da paura, il batterista Jeremy Spencer percuote le pelli come un forsennato e il chitarrista solista Jason Hook regala solos veramente micidiali.

La band di Las Vegas non scherza proprio, la performance è eccellente e soddisfa tutti, impossibile non divertirsi con questa band, è uno spettacolo vero, un impatto emozionale che coinvolge e ti trascina in un vortice altamente energetico, un momento di sfogo corroborante!

Gustatevi la gallery del nostro magnifico #photonolimits Cesare Greselin



FIVE FINGERS DEATH PUNCH








IN FLAMES








www.inflames.com

https://fivefingerdeathpunch.com

www.zedlive.com



REportage:. Five Finger Death Punch e In Flames dal vivo

REportage:. 30 NOVEMBRE 2017 GRAN TEATRO GEOX PADOVA Grande attesa al Gran Teatro Geox di Padova per il concerto dei  Five Finger Death...

lunedì 4 dicembre 2017


Abbiamo ascoltato il nuovo singolo dei NOCTURNA A.D. appena uscito nel mercato digitale per la Heart Of Steel Records e si può confermare che la band ha fatto un deciso passo in avanti!

Il nuovo singer Massimo Lucchi possiede una voce potente e duttile che si addentra senza sforzo nei meandri compositivi della band, sempre più dedita ad un avantgard metal progressivo che esplora i punti più reconditi e oscuri del genere metal. 



I Nocturna A.D. sono a mio avviso una delle punte massime del metal estremo in Italia e non solo, Davide Masuelli  e Andreas Polito ne sono certamente gli artefici, la loro vena compositiva è straordinariamente prolifica e sforna ogni anno songs dal grande impatto metallico.
Aspettiamo con trepidazione il nuovo Ep che vedrà la luce nei primi mesi del 2018, intanto ascoltatevi e gustatevi il video di "The evil behind everything" e abituate il vostro apparato sensoriale per il sound che verrà!













RECENSIONE:. Nocturna A.D. - The evil behind everything

Abbiamo ascoltato il nuovo singolo dei NOCTURNA A.D. appena uscito nel mercato digitale per la Heart Of Steel Records e si può confermare...

lunedì 27 novembre 2017


Phear è una nuova band che si è formata a Toronto, in Canada, nel 2015.
Questi musicisti hanno una vasta gamma di influenze, passando per Judas Priest, Iron Maiden, Black Sabbath, Slayer ma anche suoni grunge come quelli di Alice In Chains, qualcosa che ci ha ricordato certi vocalizzi di Patrick Mulock.
Con l'EP "The Curse Lives On" ritornano sul mercato dopo il loro primo album completo in studio uscito qualche anno fa.
Qui possiamo trovare cinque songs, due delle quali sono registrate in studio e tre in diretta live. E come per confermare le loro influenze, iniziano l'EP con una cover di Iron Maiden, in particolare "Rime Of The Ancient Mariner", un classico della band britannica dal loro album "Powerslave".
Phear propone una versione molto vicina all'originale, che mi soddisfa abbastanza.
Altro brano in esame è "Dirty Work", che a volte ci ricorda gli Alice In Chains con qualcosa di Panther. In generale, è un prodotto abbastanza ben strutturato.
Le tre canzoni finali sono versioni live delle canzoni di "Insanitarium", il loro album di debutto.
In conclusione, un buon album che mescola metal classico con il thrash metal old school, con una buona produzione, pubblicato in formato digipack e ovviamente in digitale. Consigliato a tutti gli amanti del genere




www.phearband.com


Phear

-Patrick Mulock: Vocals
-Graham Stirrett: Guitar
-Tyson Emanuel: Guitar
-Chris Boshis: Bass
-Chris Lewis: Drums

 The Curse Lives On

Rime of the Ancient Mariner,
 Dirty Work, 
Don’t Scream (Live), 
Heaven (Live), 
Regan’s Dream (Live)







RECENSIONE:. Phear - The Curse Lives On (Self Production 2017)

Phear è una nuova band che si è formata a Toronto, in Canada, nel 2015. Questi musicisti hanno una vasta gamma di influenze, passando pe...

Jared James Nichols è un giovane cantante e chitarrista del blues rock, dello stato del Wisconsin, negli Stati Uniti.
Il suo amore per il rock classico e in particolare per il blues, lo hanno portato ad essere un musicista che ha accompagnato gruppi come ZZ Top e Lynyrd Skynyrd, tra gli altri.
Già con questo riferimento puoi vedere quali sono i principali gusti musicali di Nichols, che è stato scoperto da Lucas al Whiskey A Go-Go, ad Hollywood, aprendo, credo, per i King's X.
Dopo un EP, JJN presenta nel 2015 "Old Glory And The Wild Revival", un'ode al più classico rock blues ma aggiungendo altri stili hard rock senza il risultato finale, ma al contrario. 
Questo album è solido, molto ben fatto e sembra fatto da un veterano del settore.
Nella song "Playin With Keeps" puoi ascoltare delle deliziose melodie, le armoniche ben pianificate.
Tuttavia ci sono canzoni più ballabili come "Can You Feel It" che suona come il più classico degli Aerosmith.
Qui la somiglianza con le atmosfere dei Toxic Twins è più evidente. Alla fine il disco include un paio di bonus live dei brani "You Will not Last" e "Playin For Keeps".
Album ampiamente raccomandato per gli amanti del rock blues e dell'hard rock in generale, ma anche per chi ama le chitarre melodiche.




info: www.facebook.com/Jaredjamesnichols


Jared James Nichols

-Jared James Nichols: Vocals, Guitar
-Erik Sandin: Bass
-Dennis Holm: Drums


Old Glory And The Wild Revival

Playin' for Keeps, Crazy, Let You Go, Can You Feel It, Now or Never, Haywire, All Your Pain, Get Down, Sometimes, Blackfoot, Take My Hand, Come on in My Kitchen, You Won't Last (Live at the Viper Room), Playin' for Keeps (Live at the Viper Room)


RECENSIONE:. Jared James Nichols - Old Glory And The Wild Revival

Jared James Nichols è un giovane cantante e chitarrista del blues rock, dello stato del Wisconsin, negli Stati Uniti. Il suo amore per i...

venerdì 17 novembre 2017

GOGOL BORDELLO

NUOVO SINGOLO e LYRIC-VIDEO per la gypsy punk band più amata di sempre che ha pubblicato il 25 agosto il nuovo album 
"SEEKERS AND FINDERS", il primo su etichetta Cooking Vinyl



GOGOL BORDELLOAscolta "Walking On The Burning Coal": 
https://open.spotify.com/track/67RKR4GWYeDp4aCPVh5kG7


Scritto attraversando tre differenti continenti, "Seekers and Finders" ritrova la multicultural band in ottima forma, tra violini saltellanti, fisarmoniche, trombe e marimba che fluiscono con batterie e chitarre rock. Prodotto dallo stesso Eugene Hutz, il nuovo lavoro vede anche la collaborazione con 

Regina Spektor, che presta la sua voce nella title-track.

GOGOL BORDELLO IN CONCERTO IN ITALIA A DICEMBRE!
Sabato 2 dicembre – TREZZO SULL'ADDA (MI) – LIVE MUSIC CLUB
Info tour: http://www.hubmusicfactory.com/




Gogol Bordello - Saboteur Blues (Official Lyric Video)

GOGOL BORDELLO

GOGOL BORDELLO NUOVO SINGOLO e LYRIC-VIDEO per la gypsy punk band più amata di sempre che ha pubblicato il 25 agosto il nuovo album  &quo...

martedì 14 novembre 2017


Un heavy street metal tour coi fiocchi quello che ha fatto tappa al New Age Club di Roncade: quattro bands tra Svezia e States hanno reso scoppiettante e memorabile un nebbioso sabato sera di Novembre.

Madame Mayhem (NY), The Last Band (Goteborg), Fozzy (Atlanta) e gli svedesi Hardcore Superstar che ormai sono di casa al New Age, hanno dato vita al “Ain't over 'till we say so Tour 2017”.


Poco dopo le 20:30 iniziano i concerti e ad aprire le danze è l'eclettica rocker Madame Mayhem, cantautrice di Manhattan. Una band musicalmente preparatissima che con il suo sound rockeggiante ha esaltato la voce fresca ma allo stesso tempo sensuale della bellissima Madame Mayhem.

A continuare la serata The Last Band, svedesi concittadini degli Hardcore Superstar. Questi ragazzacci propongono un sound heavy metal con influenze punk noise. Una scoperta per chi non li aveva ancora sentiti e una scarica adrenalinica per chi invece aspettava di sentirli live.
Coffe Blood & Co sanno stare sul palco, 45 minuti di urla cariche, un ritmo tuonante di batteria ed esplosivi riff di chitarra. Combo perfetta per caricare i presenti come delle molle. Tra i brani che hanno trascinato nell'headbanging “The Hunt” e “White Powder”.

(The Last Band)

I prossimi a calcare il palco sono gli americani Fozzy, con la loro seconda data in assoluto in Italia in 18 anni di carriera (la prima al Live Club, la serata precedente).
Buio, sirene rosse e “More than a woman” dei Bee Gees prima del loro ingresso.
I fan sono in delirio per Chris Jericho, già star del wrestling e i suoi Fozzy. Dopo una lunga attesa durata anni eccoli live a pochi metri da noi. Un heavy metal puro, bellissima la voce di Jericho che non smette mai di sorridere e coinvolgere il pubblico mentre canta. Grandioso Rich Ward alla chitarra come i suoi band mates che sono una vera e propria potenza.
I Fozzy sono i padroni indiscussi della scena e per un'ora di musica siamo stati catapultati in un vero show, con tanto di lustrini ed effetto kabuki.

(Fozzy)

Arriva la mezzanotte ed è l'ora degli attesissimi headliner del tour, gli Hardcore Superstar.
Entrano come un carroarmato senza tregua suonando “Beg for It”. La loro performance continua con i più grandi successi dei loro album da “Dreamin' in a casket” a “Moonshine” passando per “My good reputation” e la briosa “Last call for alcohool”. I brani che propongono vengono sparati uno dietro l'altro come proiettili. Jocke Berg corre e salta per tutto il palco, una potenza inarrestabile, occhi di ghiaccio e nuovo look con un baffo aggressivo. Adde pesta a più non posso la sua batteria con Vic Zino che si contorce suonando la sua Gibson e Martin da il ritmo incalzante ai suoi compagni. Il pubblico salta, poga e canta in preda alla magica onda di energia che i nostri quattro street rocker hanno plasmato. Il carisma, l'adrenalina e i giochi di luci si sono resi complici della creazione di un party mood allo stato puro che solo gli Hardcore Superstar sanno tenere in vita.

(HCSS)
#youcantkillmyrockandroll






REportage:. Hardcore Superstar in concerto al New Age

Un heavy street metal tour coi fiocchi quello che ha fatto tappa al New Age Club di Roncade: quattro bands tra Svezia e States hanno re...

lunedì 13 novembre 2017


ASCOLTA la nostra Playlist di Novembre un concentrato di energia inoculata direttamente nel cervello e come un veleno nelle vene



Musica Follia Playlist di NOVEMBRE 2017






VELENO nelle vene - Playlist di Novembre 2017

ASCOLTA la nostra Playlist di Novembre un concentrato di energia inoculata direttamente nel cervello e come un veleno nelle vene ...

 

Musica Follia © 2015 - Designed by Templateism.com, Plugins By MyBloggerLab.com